Al momento stai visualizzando Bravi a recuperare lo svantaggio. Siamo in crescita
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

L’Elettra Marconia fa la voce grossa a Paterno e vince 3-2: tre punti sudati su un campo difficile, reso incandescente da un tifo caloroso e appassionato che ha reso il match ancor più interessante.

“Siamo scesi in campo con la determinazione giusta, riuscendo a mantenere sempre il controllo della gara – commenta al termine della sfida mister Antonio Finamore -Purtroppo una disattenzione ci costretti allo svantaggio, ma i ragazzi sono stati bravi a non disunirsi e a pareggiarla subito, per poi portarsi addiritturasul doppio vantaggio. Peccato che un’altra leggerezza nell’ultimo minuto di recupero abbia premiato i padroni di casa, senza però cambiare le sorti dell’incontro.
Siamo ben consapevoli che c’è da migliorare su molto aspetti, ma continuiamo a crescere nella performance domenica dopo domenica, cosi come cresce la consapevolezza nei nostri mezzi. Per competere con le prime della classe ci manca qualcosa, ed è per noi importante sapere quali sono i nostri limiti per non farli risultare determinanti. Ma personalmente sono molto fiducioso per l’attenzione alle indicazioni tecniche, l’atteggiamento ed il sacrificio che tutti i ragazzi mettono in campo. Ora ci aspettano due gare cruciali per misurarci: le prepareremo al meglio, come sempre”.
Tra i protagonisti della sfida di Paterno anche Juan Ignacio Moyano, autore del terzo gol, decisivo per il successo finale: “E’ stata una partita che abbiamo controllato bene sin dalle primissime battute, costruendo le occasioni migliori prima del loro vantaggio. Sotto di un gol, siamo riusciti a pareggiarla subito e passare in vantaggio prima della fine del primo tempo. Il forcing del Paterno, a caccia del pari, non ci ha particolarmente impensierito e sono molto contento per il gol che ha chiuso i conti. Si tratta di tre punti importanti, conquistati fuori casa, che ci proiettano verso le zone nobili della classifica “