Al momento stai visualizzando Due traverse e un gol annullato frenano la corsa dell’Elettra
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Pareggio a reti bianche tra Elettra Marconia e Tricarico Pozzo di Sicar: al “Michetti” finisce 0-0, punteggio che accontenta maggiormente gli ospiti, ‘graziati’ da due traverse e da un dubbio fuorigioco segnalato dal guardalinee che, a pochi istanti dal triplice fischio finale, ha impedito ai rossoblù di casa di accaparrarsi l’intera posta in palio.

Primo tempo di sostanziale equilibrio tra le due compagini: il Marconia di Finamore si rende pericoloso dopo pochi istanti con capitan Casale, decisivo l’intervento del portiere ospite Lipani, chiamato subito agli straordinari. I padroni di casa insistono e, al 14’, sfiorano la marcatura con un colpo di testa su schema da calcio piazzato, ma il tentativo di Inaki si perde di poco a lato. Stessa sorte per il calcio piazzato di Cordisco, il match stanzia prevalentemente a centrocampo per il resto della frazione, con nessuna delle due squadre che riesce a prevalere sull’altra. In pieno recupero nuovo intervento decisivo di Lipani che blocca sulla linea l’incornata di un vivace Inaki.

Nella ripresa scende in campo un’Elettra più pimpante, pericolosa dopo tre giri di lancette con la conclusione imprecisa di Peinado, mentre al 58’ la botta di Casale fa tremare la traversa, a Lipani battuto. Ormai il match pende a favore degli jonici: Moyano e Martinez insistono, ma la mira è ancora una volta imprecisa, mentre è sempre la traversa a salvare il Tricarico, stavolta su tentativo individuale di Basile. Il massimo sforzo dell’Elettra si materializza con il gol di Moyano in pieno recupero, ma il vantaggio rossoblù viene annullato su segnalazione di offside, decisione arbitrale non proprio chiara e che vanifica i grandi sforzi del Marconia. Ai punti, avrebbero meritato gli uomini di mister Finamore che, però, devono accontentarsi di un pari che tiene comunque l’Elettra a ridosso della zona play-off. Resta l’ottimo secondo tempo, dal quale ripartire in vista dei prossimi impegni di campionato. Menzione di merito per il tifo organizzato, tornato sostenere l’Elettra con la loro passione colorita ed encomiabile.