Al momento stai visualizzando Elettra cala il tris nel recupero. Finamore: “Prestazione solida e di sostanza”
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Secondo successo in appena tre giorni per l’Elettra Marconia che, dopo l’exploit con il Città dei Sassi Matera, si prende i tre punti nel match di recupero contro il Paternicum con un netto 3-1. Vittoria tonificante al “Michetti” per i rossoblu del presidente Borraccia, capaci di agguantare la quarta piazza in condominio con il Lavello, a sole due lunghezze dal podio. Saranno decisive le ultime cinque giornate per definire la qualificazione play-off e l’Elettra non fallisce l’occasione di restare aggrappata alle zoni nobilissime di classifica, riuscendo a sbloccare la contesa con il solito Martinez e andando a riposo sul doppio vantaggio, grazie al sigillo di Ugrotte. Nella ripresa, dopo il gol del Paternicum, ci ha pensato Moyano a chiudere i conti.

“Abbiamo portato a casa un vittoria importantissima che permette di conquistare il quarto posto, che dovremmo difendere nelle ultime cinque – ha commentato Antonio Finamore a fine gara – La partita non è stata bellissima, ma siamo consapevoli che il palleggio non è la nostra migliore qualità.
Siamo una squadra solida, generosa e che lotta su ogni palla badando al concreto.
Sul 2-0, con una ingenuità negli ultimi minuti, abbiamo concesso un calcio di rigore che poteva riaprire la partita. Ma, nonostante il forcing degli avversari, non ci siamo disuniti e, ripartendo negli spazi, abbiamo chiuso la gara con il terzo gol.
Sono soddisfatto dell’intensità messa nella prestazione e della mentalità dimostrata dai ragazzi.
Ora ci prepariamo alla terza gara in sette giorni, che sappiamo sarà difficilissima, in trasferta contro un avversario, il Pomarico che ci insegue ed è una sorta di bestia nera per il Marconia.
Ci sono tutti gli ingredienti per aspettarci una gran bella sfida”.