Al momento stai visualizzando Francavilla cinico, applausi e rimpianti per l’Elettra
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

Un Francavilla cinico e spietato condanna l’Elettra Marconia al primo K.O. stagionale. Ennesima vittoria di misura della capolista che, seppur non brillando al cospetto di un Marconia coriaceo e ben organizzato, porta a casa l’intera posta in palio, violando un “Michetti” vestito a festa e colmo di entusiasmo. Decide il match il solito Nolé che, a ridosso dei due tempi, graffia in maniera decisiva il match. Vani i tentativi dell’Elettra Marconia di ristabilire l’equilibrio: la traversa di Bertea e i super interventi del portiere ospite tengono a galla il Francavilla di Lazic che colleziona la quinta vittoria su cinque gare finora disputate, dando un chiaro segnale a tutte le contendenti alla promozione in Serie D. Al Marconia resta l’ottima prova e la consapevolezza di aver giocato alla pari con la capolista, avendo sprecato diverse occasioni per cogliere quantomeno un pareggio che avrebbe premiato il grande calore del pubblico, accorso in buon numero sugli spalti a sostegno dell’Elettra.