Al momento stai visualizzando Il Brienza sul cammino dell’Elettra. Finamore: “Ripartiamo dall’ottima prova di domenica”
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Archiviare le due sconfitte consecutive del nuovo anno: questo l’obiettivo dell’Elettra Marconia che si appresta ad affrontare la delicata trasferta di Brienza, nella tana di una compagine, quella potentina, in piena lotta salvezza. Impegno arduo, quindi, per i rossoblù di Finamore che sono reduci da due sconfitte molto diverse tra loro: a Ferrandina il Marconia non ha dimostrato la solita voglia di vincere, mentre contro il San Cataldo vicecapolista, gli jonici hanno giocato praticamente alla pari, perdendo immeritatamente.

“Domenica scorsa abbiamo interpretato una grandissima gara, chiudendo l’avversario nella propria metà campo – spiega mister Antonio Finamore – Abbiamo giocato una partita di grande sostanza, poi purtroppo è mancata la precisione nelle conclusioni e siamo stati sfortunati perché, nell’unica occasione concessa, abbiamo subito gol. Resta la consapevolezza di dover ripartire proprio dall’ottima prestazione di sette giorni fa per fare bene in casa di un Brienza che è un’ottima squadra. Basti pensare che, due domeniche fa, ha sconfitto il Lavello con il punteggio di 2-0, per cui ci attende una gara di grande intensità che abbiamo preparato al meglio nel corso della settimana. Il nostro obiettivo è quello di tornare a fare punti, per mettere nel cassetto dei ricordi gli ultimi due risultati negativi che non rispecchiano minimamente i valori di questo gruppo”.

Sicuro assente per il match di Brienza il capitano rossoblù Leandro Casale, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo, mentre in casa burgentina mancherà Gerardo Vaccaro, anche lui fermo ai box per squalifica.