Al momento stai visualizzando L’Elettra vince il Derby dello Jonio. Decisivo Basile al 95’
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Derby metapontino a tinte rossoblù: in pieno recupero, l’Elettra Marconia piega le resistenze di un volitivo Policoro e conquista i primi tre punti del 2024, ridando ossigeno alla rincorsa verso i play-off. Gli uomini di Finamore strappano l’intera posta in palio ad una compagine, quella biancazzurra, capace di imbrigliare la contesa fino al 95’, quando il guizzo di Basile ha fatto esplodere il “Michetti”. Con ancora una gara da recuperare, i rossoblù si avvicinano alla quarta posizione, ora distante cinque lunghezze. Il match inizia nel migliore dei modi per l’Elettra che sblocca la contesa dopo pochi minuti con Inaki, indirizzando il match in favore dei padroni di casa. Il campo duro e sconnesso contribuisce a frenare lo spettacolo, mentre nel secondo tempo il Marconia si lascia sorprendere da un Policoro affamato di punti salvezza. Il pari sembra cosa fatta, ma nel recupero è Basile a pescare il jolly dal cilindro, regalando all’Elettra tre punti di platino che rinfrancano l’ambiente rossoblù. A fine gara ecco il commento di mister Antonio Finamore, soddisfatto della vittoria e della grande determinazione dei suoi:

“Faccio i complimenti ai ragazzi per aver cercato i tre punti con determinazione senza mollare un centimetro fino al 97′, ed averli ottenuti sul fotofinish con la rete di Basile. A lui faccio ancora di più i complimenti perché all’impegno straordinario che ci mette sempre non era finora riuscito a legarci la gioia del goal per quanto merita. Ora il goal è arrivato, e con lui tre punti fondamentali. È stata una vittoria di mentalità, dove l’atteggiamento giusto ha superato ogni difficoltà. Questa squadra ha un grande cuore che cancella le imprecisioni. D’altronde si fa fatica a giocare per vincere su questo campo, dove chi difende gioca in dodici e chi invece deve fare gioco finisce per impazzire dietro i rimbalzi imprevedibili della palla. Ma, nonostante questi intoppi, ci stiamo giocando le nostre chances, puntando al nostro obiettivo play off. E per questo sappiamo bene che ci aspettano dodici finali”.