Al momento stai visualizzando Match d’alta quota per l’Elettra. Al “Michetti” arriva la vicecapolista San Cataldo
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Impegno complicato per l’Elettra Marconia che, nel cuore di un gennaio sempre più freddo, si appresta ad ospitare al “Michetti” la seconda forza del campionato di Eccellenza, il lanciatissimo San Cataldo. Match d’alta quota per i rossoblù di mister Finamore, chiamati a riscattare il K.O. di Ferrandina che, tuttavia, non ha compromesso il piazzamento play-off di Casale e compagni. L’Elettra, poi, potrà contare sugli ultimi innesti di mercato, ovvero sul difensore Valentin Lombardi e il centrocampista offensivo Ariel Palo. Sul fronte San Cataldo, i potentini sono reduci dalla finalissima di Coppa Italia, dove gli uomini di mister Natale hanno dovuto issare bandiera bianca al cospetto della Santarcangiolese. Per questo la sfida domenicale acquista ancora maggior fascino, con gli ospiti che vantano il miglior attacco del campionato, con Piermariano Gerardi autore di ben nove reti, tallonato dal compagno di reparto Scavone, fermo a sette. Proprio in considerazione della forza dell’avversario, mister Finamore predica calme e concentrazione: “Siamo reduci da una sconfitta meritata in quel di Ferrandina, causata soprattutto dall’ottimo atteggiamento della squadra avversaria alla quale vanno senz’altro riconosciuti i giusti meriti. Noi dobbiamo fare tesoro degli errori commessi: in settimana abbiamo affrontato i vari aspetti e lavorato duramente, anche in vista della sfida al San Cataldo, compagine tecnicamente straordinaria che sta vivendo una grande stagione. Per noi sarà l’occasione per recuperare ciò che abbiamo lasciato a Ferrandina, con una prestazione che dovrà essere sicuramente di alto profilo