Al momento stai visualizzando Parola al Mister
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura

Antonio Finamore commenta così la sfida di Coppa Italia:

C’è amarezza nel dover abbandonare la competizione alla lotteria dei rigori. Ma così è. Andare sotto dopo tre minuti poteva essere un colpo mortale. La squadra però, dopo aver superato l’impatto iniziale, si è coesa ed ha ribaltato il risultato dell’andata. Questo è un segnale importante. Certo, c’è molto da fare e con l’organico quasi totalmente rinnovato bisogna aver pazienza. Siamo però sulla buona strada. Ho a disposizione un gruppo di ragazzi di valore che sapranno dimostrare tanto in termini di prestazioni e risultati. Ora smaltiamo la delusione e ci dedichiamo al campionato che parte tra pochi giorni