Al momento stai visualizzando Sambataro punisce l’Elettra. Mister Finamore: “Grande prova dei ragazzi”
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura

Non riesce l’impresa all’Elettra Marconia che, seppur di misura, cede il passo al San Cataldo, sempre più seconda forza del girone lucano di Eccellenza. I potentini espugnano il “Michetti” grazie ad un guizzo di Sambataro in coda alla prima frazione di gioco. Il risultato favorevole ai potentini non premi gli sforzi di un Marconia in palla che, nonostante l’inferiorità numerica del secondo tempo, ha continuato a premere sull’avversario, per tentare di agguantare quantomeno il pareggio:

“Avevo chiesto una prestazione di livello ed i ragazzi hanno risposto davvero bene – è il commento finale di mister Finamore – Abbiamo giocato una partita di grande carattere costringendo l’avversario nella sua metà campo, sfruttando intensità, corsa ed organizzazione. Nonostante gli spazi chiusi, abbiamo avuto diverse occasioni per fare goal. Probabilmente ci è mancato anche un pizzico di buona sorte ma è un periodo che ci gira così. Abbiamo concesso alla seconda della classe quasi nulla, pressandola per 95′ minuti, anche quando abbiamo dovuto farlo per mezz’ora in dieci. Questo è il segnale che mi aspettavo dal gruppo. Solo applausi per questi ragazzi: la beffa subita col goal su angolo non toglie alcun merito alla prestazione di livello che abbiamo fatto. Senza dimenticare che il San Cataldo è ai vertici del torneo, e lo è meritatamente. Noi oggi abbiamo dimostrato di non essere da meno, subendo solo l’episodio che ci ha condannato alla sconfitta, ma in partite è così importanti può succedere. Da martedì torniamo ad allenarci con fiducia per riscattare questo momento sfavorevole”.