L’Elettra Marconia nasce nel 2016 dalla ferma volontà di un gruppo di amici di voler far rinascere il calcio nella cittadina di Marconia. Iscritta al campionato di Seconda Categoria nella stagione 2016/2017, la squadra si classifica al quarto posto.
Nella stagione successiva il Marconia ottiene la promozione in Prima Categoria, grazie alla vittoria per 2-1 nello spareggio promozione contro lo Sporting Abriola, partita disputata sul neutro di Viggiano, con la squadra guidata da Bruno Agneta. 

Nella stagione 2018/2019 l’Elettra Marconia chiude la stagione in Prima Categoria al quarto posto e vince i play-off contro Peppino Campagna Bernalda e Atletico Montalbano. In semifinale, i rossoblù si impongono al “Lorusso” ai tempi supplementari, mentre nella finalissima di Montalbano è decisiva la rete di Ricchiuti che regala l’accesso al campionato regionale di Promozione.

La stagione 2019/2020 vede l’Elettra protagonista nel campionato di Promozione lucana, in un testa a testa appassionante con il San Cataldo e il Paternicum. Tuttavia, il campionato si interrompe nel mese di marzo, a causa dello scoppio della pandemia, con i rossoblù terzi in classifica. Nel corso della stagione si assiste all’avvicendamento in panchina tra Pino Viola e Antonio Valente, mentre a gennaio l’Elettra Marconia, dopo un lungo peregrinare tra Pisticci e Bernalda, finalmente ritrova il suo stadio, rinnovato e in grado di ospitare le partite casalinghe. A graduatoria congelata, il Marconia presenta la domanda di ripescaggio e, dopo anni di assenza, torna nel campionato di Eccellenza.

La pandemia continua ad imperversare nel mondo e condiziona irrimediabilmente anche la stagione 2020/2021, ovvero quella del ritorno del Marconia in Eccellenza. Dopo appena quattro giornate, infatti, i campionati vengono sospesi, senza più riprendere per gli eccessivi rischi sanitari e per i costi che le società avrebbero dovuto sostenere.

La stagione 2021/2022 sancisce il ritorno in panchina di Antonio D’Onofrio, tecnico di Marconia all’esordio in un campionato di Eccellenza. Dopo un avvio difficile, l’Elettra ingrana le marce giuste e si allontana dalle zone pericolose della classifica fino, addirittura, a sfiorare i play-off. Le migliori soddisfazioni arrivano, però dalla Coppa Italia, dove i rossoblù eliminano in serie Montescaglioso (vittoria a tavolino), Castelluccio e Senise, approdando così in finale. Al “Viviani”, contro il Melfi, non riesce l’impresa all’Elettra che perde 2-0. In campionato gli jonici conquistano con largo anticipo la salvezza, chiudendo al decimo posto.

La stagione 2022/2023 segna l’approdo a Marconia di mister Emanuele Finamore e del direttore sportivo ,ex Real Metapontino, Alessandro Perciante. L’Elettra si presenta come autentica rivelazione del campionato e chiude il girone di andata in vetta, insieme al Pomarico. Tuttavia, nel girone di ritorno il Rotonda ha un’altra marcia e conquista il pass per la Serie D. Il Marconia, invece, si prende la seconda piazza e si qualifica direttamente alla finalissima play-off, poi persa per 1-0 contro il Città dei Sassi. Si tratta, comunque, del miglior piazzamento in assoluto per una squadra di Marconia.